Tempo di lettura: 2 minuti
Denis non sfrutta una ghiotta occasione: avrà modo di rifarsi

IL TABELLINO:

ATALANTA-CAGLIARI 1-0 (primo tempo 0-0)

RETI: Denis al 35′ s.t.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Masiello (dal 48′ s.t. Ferri), Lucchini, Capelli, Peluso; Schelotto, Carmona, Cigarini, Bonaventura (dal 37′ s.t. Pettinari); Moralez (dal 26′ s.t. Marilungo); Denis – A disposizione: Frezzolini, Raimondi, Minotti, Gabbiadini – All.: Colantuono

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Canini, Ariaudo, Agostini; Biondini (dal 45′ s.t. Ekdal), Conti, Nainggolan; Cossu (dal 38′ s.t. Ibarbo); Thiago Ribeiro (Larrivey dal 41′ s.t.), Nenè – A disposizione: Avramov, Ceppelini, Gozzi, Rui Sampaio – All.: Ficcadenti

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

NOTE: pomeriggio piovoso – terreno in buone condizioni – spettatori: 18mila circa – ammoniti: Biondini, Cigarini, Masiello, Conti, Marilungo, Peluso – calci d’angolo: 6-1 per il Cagliari – recupero: 0′ e 4′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: la sua Atalanta appare un po’ stanca, complice anche il campo pesante, gli serve una prodezza per rompere un match che sembrava stregato e la trova con merito. Tre punti d’oro.

CONSIGLI 7: determinante nei parapiglia finale dopo un tempo e mezzo in assoluta naftalina. Bravo a farsi sempre trovare pronto. Bene!

MASIELLO 6.5: forza e grinta, che rabbia per quel montante colpito in avvio di ripresa. Bravo!

LUCCHINI 6: non impeccabile, ma almeno non combina guai la dietro…

CAPELLI 6.5: chiude bene, lasciando poco agli avversari. Ok!

PELUSO 6.5: anche per lui una prova più che sufficiente. Avanti così!

SCHELOTTO 6.5: spinge con insistenza anche se, alla lunga, non è molto preciso.

CIGARINI 6: meno in palla che in altre occasioni. Ammonito, salterà la prossima insieme a Masiello.

CARMONA 6: di stima, in una partita decisamente sottotono.

BONAVENTURA 6: alterna buone cose ad errori elementari. Sufficiente.

DENIS 7.5: fallisce almeno tre palle gol nitide nel primo tempo, segna quella forse più difficile ed in un momento in cui davvero in pochi credevano di poter vincere questa partita. I campioni sono anche così: grande!

MAXI MORALEZ 6: sul bagnato fatica, non riesce a rendersi pericoloso come in altre circostanze.

SOSTITUZIONI:

MARILUNGO 6: rileva Moralez e cerca di rendesi utile, o almeno ci prova!

PETTINARI s.v.: entra nel finale, si gode la festa coi compagni.

FERRI s.v.: idem come sopra.

image_pdfimage_print