Tempo di lettura: 3 minuti

Partita davvero tirata, dopo un primo tempo noioso i nerazzurri decidono nella ripresa di osare di più ma passano solo con un gran gol di Brivio e vengono subito ripresi anche a causa di un Consigli non perfetto in occasione del gol di Bianchi ma è proprio da li che la squadra inizia il forcing finale fino alla perla di Livaja che fa esplodere lo stadio; una menzione anche per De Luca che non è apparso all’altezza di quella che oggi era la sua grande occasione.

IL TABELLINO:

ATALANTA-BOLOGNA 2-1 (primo tempo 0-0)

RETI: Brivio (A) al 29′, Bianchi (B) al 31′, Livaja (A) al 48′ s.t.

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Scaloni, Stendardo, Canini, Brivio; Raimondi, Cigarini, Migliaccio (dal 21′ s.t. Baselli), Moralez (dal 40′ s.t. Brienza); Livaja, De Luca (dal 12′ s.t. Marilungo) – A disposizione: Sportiello, Polito, Caldara, Del Grosso, Pugliese, M.Kone, Cazzola, Gagliardini – All.: Colantuono

BOLOGNA (3-5-1-1): Curci; Garics, Sorensen, Antonsson; Crespo (dal 30′ s.t. Bianchi), P.Kone, Krhin, Laxalt (dal 18′ s.t. Della Rocca), Morleo; Diamanti; Cristaldo (dal 37′ s.t. Christodoulopoulos) – A disposizione: Agliardi, Malagoli, Ferrari, Maini, Masina, Radakovic, Yaisien, Moscardelli, Acquafresca – All.: Pioli

ARBITRO: Doveri di Roma

NOTE: spettatori: 12mila circa – ammoniti Antonsson (B), Migliaccio (A), Diamanti (B), Baselli (A) – calci d’angolo: 8-1 per l’Atalanta – recuperi: 2′ e 3′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: con quello che ha a disposizione fa quel che può, dopo un primo tempo grigio inserisce qualità con Baselli in mezzo al campo e la squadra pare crescere. Nel finale spinge i suoi fino ad una vittoria che fa saltare di gioia anche lui. Condottiero!

CONSIGLI 5.5: non impeccabile a mio avviso in occasione del pari quando non sembra uscire per tempo sul traversone che Cristaldo manda sulla traversa e Bianchi mette in rete.

SCALONI 6.5: con eleganza e signorilità in difesa non fa passare nulla. Bene.

CANINI 6.5: anche lui ordinato, gioca una gara tutto sommato più che sufficiente.

STENDARDO 6: un po’ troppo nervoso, ma nel complesso non sbanda mai.

BRIVIO 7: la solita gara di sacrificio, poi si inventa quella conclusione in diagonale che sembrava un tiraccio e invete diventa il gol che sblocca il match ma anche i compagni che, nonostante il pari poco dopo, va a caccia della vittoria fino alla fine.

RAIMONDI 6.5: buona prova anche per lui, nel finale mette dentro una infinità di palloni nell’area del Bologna. Leone!

CIGARINI 6: meno in palla del solito oggi, va a fiammate, oggi appare piuttosto scostante.

MIGLIACCIO 6: dopo un primo tempo di noia, lascia spazio a Baselli nella ripresa. Benino.

MAXI MORALEZ 6.5: mezzo punto in più della sufficienza poichè nel finale, prima di uscire, pare in crescendo.

DE LUCA 5: aveva la grande occasione di dimostrare il proprio valore, se l’è un po’ bruciata con questa prova anonima. Da rivedere.

LIVAJA 7.5: primo tempo in letargo, nella ripresa pare metterci buona volontà ma senza successo sino a quel momento del recupero in cui decide di far partire un siluro dai piedi che piega le mani a Curci (non esente da colpe) e gli regala un gol decisivo per se stesso e per la squadra. Che sia il primo di una lunga serie!

SOSTITUZIONI:

MARILUNGO 5.5: sciupa una occasione colossale appena entrato ma non si arrende e lotta anche lui fino alla fine. Non gioca da tanto tempo, diamogli questa attenuante. Forza Guido!

BASELLI 6: non riesce a dar qualità in mezzo come vorrebbe Colantuono ma nell’assalto finale insieme ai compagni lui c’è. Ingenerosi alcuni fischi nei suoi confronti.

BRIENZA s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print