Tempo di lettura: < 1 minuto
BERGAMO, ORE 20.45:

UNA DEA INCEROTTATA INIZIA IL TOUR DE FORCE TRA CAMPIONATO ED EUROPA

La sosta per gli impegni delle nazionali non ha portato certo notizie positive in casa nerazzurra per un’Atalanta che inizia oggi il suo filotto di impegni che vedranno Gosens e compagni impegnati in sette partite da qui al prossimo stop per le nazionali di inizio ottobre. Il primo ostacolo per la Dea è la nuova Fiorentina di Vincenzo Italiano, che si è guadagnato la chiamata in Viola dopo la splendida impresa con lo Spezia della scorsa stagione: un avversario tosto per vedere di che pasta è fatta la nuova Atalanta che martedì inizierà in Spagna nella tana del Villareal la sua terza avventura consecutiva in Champions League.

GLI ULTIMI DUBBI DEL GASP: l’attacco incerottato con Muriel out e Zapata appena recuperato, un dubbio tra i pali ed Ilicic con problemi alla schiena. Il Gasp deve far i conti con molti grattacapi in vista della gara con la Viola: Musso è rientrato nella notte di venerdì dall’Argentina ed è probabile venga lasciato a riposo mentre in avanti Zapata pare favorito su Piccoli mentre Ilicic è in dubbio. Dietro Demiral Scalpita ma non è detto che trovi posto da titolare mentre sulle fasce recupera Gosens ed uno tra Zappacosta e Maehle giocherà sull’altra corsia.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Zappacosta, Pasalic, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, Zapata (Piccoli) – All.: Gasperini

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Sottil – All.: Italiano

image_pdfimage_print