Tempo di lettura: 2 minuti

La squadra di Mondonico travolta dai toscani evidenzia chiari limiti tecnici in ogni reparto. I gol di Tavano, Surraco e Dionisi spazzano via lo sterile possesso palla seriano che svanisce di fronte alle buone qualità della squadra labronica. L’allarme rosso impone alla società seriana un rapido ritorno al mercato alla ricerca di rinforzi per evitare guai peggiori in futuro.

Lo sguardo di mister Mondonico parla da se...

Bergamo: l’AlbinoLeffe è affondato in casa contro il Livorno. Una sconfitta per 3-0 senza attenuanti che ha evidenziato problemi in tutti i reparti. I seriani hanno incassato l’1-0 al 22′ pt (gol di Tavano) e sono crollati nei primi 20′ della ripresa: traversa di Iori al 15′ st, 0-2 al 18′ st (contropiede finalizzato da Surraco) e 0-3 al 19′ st (rete di Dionisi). Da segnalare l’esordio in serie B per Lebran, titolare in difesa e Cocco, entrato proprio al 90′. Probabilmente urge ricorrere al mercato per evitare che la stagione seriana si trasformi in un vero e proprio calvario…

IL TABELLINO:

ALBINOLEFFE-LIVORNO 0-3
RETI: 22′ pt Tavano, 18′ st Surraco, 19′ st Dionisi.

ALBINOLEFFE (3-4-2-1): Layeni; Lebran, Luoni, Piccinni; Martinez, Previtali, Geroni, Regonesi (20′ st Cia 6); Bombardini, Cisse (1′ st Foglio); Torri (45′ st Cocco). In panchina: Tomasig, Maino, Garlini, Hetemaj. All. Mondonico.

LIVORNO (4-4-2): De Lucia; Salviato (39′ st Miglionico), Knezevic, Perticone, Lambrughi; Surraco, Luci, Iori, Schiattarella; Tavano (31′ st Pagano), Dionisi (31′ st Danilevicius). In panchina: Mazzoni, Pieri, Parravicini. All. Pillon.

Arbitro: Gallione di Alessandria (La Rocca, Evangelista; De Faveri).

Note: spettatori 500 circa – Ammoniti Geroni, Piccinni e Schiattarella – Recupero 1’+4′

image_pdfimage_print